Posted on Lascia un commento

Straccetti di baccalà, cotti nella tajine con pomodoro, patate, ceci e aromatizzati al coriandolo

Direttamente nella tajine mettere uno spicchio d’aglio, olio e peperoncino; si fa soffriggere insieme ad un porro tagliato a rondelle; poi, si aggiunge il baccalà tagliato a listarelle e si fa cuocere a fiamma vivace con del vino bianco. Evaporata la parte alcolica, si aggiunge i pomodori pelati a pezzi e le patate a dadini; si chiude con il suo coperchio e si porta cottura, girando con un mestolo di tanto in tanto.
Dopo circa una ventina di minuti si aggiunge una manciata di ceci e dei chicchi di coriandolo; si aggiusta di sale ed è pronto. Volendo un po’ di pepe macinato fresco direttamente nel piatto.
Ottima con una strisciolina di schiacciata con farina semintegrale e birra artigianale chiara tedesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *